10 domande comuni sul viaggio da solo femminile

Il secondo mercoledì del mese, Kristin Addis di Be My Travel Muse scrive una rubrica degli ospiti con suggerimenti e consigli sui viaggi da sole femminili. È un argomento importante che non posso affrontare adeguatamente, quindi ho portato un esperto per condividere i suoi consigli per le altre donne che viaggiano da sole!

Ci sono molte incognite prima di viaggiare da solo per la prima volta, ad esempio se sarà sicuro, come trovare altri con cui stare e come scegliere dove andare.

Mentre viaggiare da soli è un'incredibile possibilità di essere l'architetto della tua avventura, di vedere il mondo alle tue condizioni e di conoscerti, può essere spaventoso, esaltante e stupefacente allo stesso tempo.

Come qualcuno che ha viaggiato e blog su di esso negli ultimi quattro anni, ho visto ogni sorta di domande dai viaggiatori per la prima volta. Molte di queste sono le stesse domande che avevo quando ho iniziato.

Oggi risponderò alle 10 domande più comuni che le donne di sesso femminile hanno da fare per alleviare la tua ansia e ispirarti ad andare più veloce sulla strada!

Qual è l'unica cosa che sai ora che vorresti sapere prima di iniziare?
Vorrei sapere allora che non dovevo stressarmi troppo per incontrare persone.

È normale avere paura di essere soli, ma la realtà è che quando si viaggia, è possibile incontrare persone più straordinarie di quanto si possa immaginare. I viaggiatori sono persone incredibilmente amichevoli.

Anche se sei socialmente imbarazzante, funzionerà.

Ci sono così tanti altri viaggiatori solitari là fuori che tendi a trovarti. È facile come sedersi nella sala comune di una pensione e chiedere alla persona alla tua destra da dove vengono. Anche se non rompi il ghiaccio, è probabile che qualcuno più estroverso nell'ostello ti coinvolga nella conversazione.

Una cosa che apprezzo molto dei viaggi è quanto meno timida mi abbia reso. Trovavo difficile parlare con persone che non conoscevo, e ora sono molto più fiducioso. Questo è stato un enorme vantaggio di viaggiare da soli.

Hai mai cancellato un viaggio perché pensavi che un posto fosse diventato troppo pericoloso?
La cosa migliore da fare è fare la scelta in base alla gravità della situazione. È difficile quando tutto ciò che vedi nei media sono immagini di distruzione, ma ricorda, è così che vendono le loro storie.

Se ritieni che sarebbe stupido metterti in pericolo, allora non andare. Ma se sembra un incidente isolato, chiediti se una brutta storia dovrebbe spaventarti.

Quali sono alcune delle tue strategie per deviare l'attenzione indesiderata come una donna sulla strada da sola?
La strategia più efficace per distogliere l'attenzione indesiderata all'estero è quella di conoscere i requisiti di modestia e il significato dei gesti prima di visitare quel paese.

In Nepal, Indonesia e Malesia, ad esempio, è importante che le donne indossino oggetti che coprono ginocchia e spalle. Questo è vero in molti paesi e nascondersi è spesso un segno di rispetto.

È anche importante evitare di rimanere troppo intossicati o di uscire da soli dopo il buio in alcune aree - che vale per entrambi i sessi - e rimanere sempre rispettosi, ma anche richiedere rispetto.

Come qualcuno che sta pianificando i suoi primi viaggi da solo a lungo termine, qual è il consiglio più importante che potresti dare?
Sii il più preparato possibile. Ciò non significa pianificare tutto ciò che accade durante il viaggio, ma piuttosto essere finanziariamente sicuri, avere cose come l'assistenza sanitaria, i visti e una strategia per guadagnare sulla strada tutti in mente prima di partire e leggere su dogana e truffe primo.

Si tratta di fare tutto il possibile per legare le estremità sciolte a casa prima di partire, in modo da poter essere presenti durante il viaggio.

Conosci delle reti in cui le donne possono trovare compagni di viaggio femminili?
Potresti essere sorpreso da ciò che già esiste nella tua rete personale. Metti un post su Facebook per vedere se i tuoi amici conoscono qualcuno in nuovi posti in cui stai viaggiando. Anche se i tuoi amici non sono il tipo da viaggiare, potresti essere sorpreso da chi sa chi e dove.

I forum sono anche un ottimo modo per incontrare altri viaggiatori. Dai un'occhiata al forum di Nomadic Matt e anche il forum di Thorn Tree di Lonely Planet è buono. Alcune persone usano anche le tavole regionali Couchsurfing. Esistono spesso gruppi regionali di Facebook, come ad esempio i nomadi digitali di Chiang Mai e Backpacking Africa.

Esistono anche nuove app, come Wandermate e Tourlina, progettate per connettere le donne che viaggiano da sole, ma non ne ho provate personalmente nessuna, quindi non posso commentare quanto siano buone (o non lo siano).

Come gestisci la solitudine?
La solitudine mi arriva tanto spesso quanto prima di iniziare a viaggiare.

Penso che dipenda dal ricordare che la vita è ancora vita e ci sono giorni positivi e giorni negativi. Non può essere tutto perfetto tutto il tempo e viaggiare non cambierà la natura dell'essere vivi. È un'ottima occasione per amare il tempo trascorso con te stesso, e questo è un vantaggio di viaggiare da solo a volte.

Hai trovato difficoltà a parlare con la gente del posto?
Parlare con la gente del posto è una delle cose più sicure che puoi fare, perché sono quelle che conoscono la zona e possono dirti dove visitare e da cosa stare lontano. Bonus: ricevo quasi sempre informazioni davvero utili su dove mangiare o dove andare quando parlo con una persona del posto. È il migliore!

Couchsurf, parlare con i proprietari della tua pensione o uscire nei luoghi in cui i locali vanno in giro e mangiano - e soprattutto mostrando un interesse per la loro cultura - sono tutti ottimi modi per incontrarsi e chattare con la gente del posto.

Noti disuguaglianza femminile quando viaggi da sola? Ottieni lo stesso trattamento e le stesse opportunità dei viaggiatori maschi?
C'è sicuramente disuguaglianza nel mondo per le donne, ma la buona notizia è che viviamo anche in uno dei periodi più progressivi fino ad oggi, quindi penso che sia un momento emozionante e importante per viaggiare.

Ci sono anche molti vantaggi nell'essere una donna che viaggia da sola. La gente del posto tende a prendersi davvero cura di noi viaggiatori solitari e spesso ci prende sotto la loro ala.

Molte cose incredibili possono accadere quando sei da solo perché sei libero di essere completamente aperto alla serendipità. E mentre sono sicuro che questo accadrà anche per i ragazzi, posso dire con certezza che viaggiare da soli come una donna apre porte che non si aprono quando in gruppo o in coppia. Tante volte ci sarà spazio solo per uno in moto, o uno in più in un evento, e non si sa mai a quali cose eccitanti potrebbe portare.

C'è un'età specifica (o una fascia d'età) che consiglieresti di viaggiare da solo?
Affatto! Persone di tutte le età e di ogni estrazione sociale viaggiano e non esiste un numero magico per quando dovresti viaggiare da solo. Dovresti farlo quando ne hai l'opportunità e il desiderio.

Se sei una persona aperta, curiosa e amichevole, la tua età non ha importanza.

Ti capita mai di pensare: "Merda, cosa sto facendo? Non dovrei tornare a casa adesso e possedere un appartamento o una casa o qualcosa del genere? ”
Di tanto in tanto ho una piccola crisi esistenziale, ma me la sono ripresa totalmente quando fatto avere un appartamento e un lavoro 9-5. Se ho imparato qualcosa, ogni tanto mi fermerò e metterò in discussione le cose. Forse è solo una parte dell'essere umano.

Penso che il modo in cui è fatto tradizionalmente in questo momento sia al contrario. Stare in un posto quando sono giovane e in forma e poi viaggiare per il mondo dopo che mi ritiro e non riesco a fare quante cose folli sembra solo il contrario di quello che dovrebbe essere. Sono solo felice di aver trovato un modo per aggirare questo.

Quindi no, non mi sforzo di non avere una vita stabile, perché volevo solo avere la libertà ed essere in grado di scegliere ciò che è adatto quando è il momento giusto.

**** Quali saranno le tue esperienze quando deciderai di viaggiare da solo? Potresti dire la stessa cosa di me o potresti avere un'opinione completamente diversa, ma quasi sicuramente non lo saprai fino a quando non ci vai.

Ma ho messo i miei soldi su questo: in breve tempo scoprirai che le stesse cose sono vere riguardo ai viaggi da soli: che non è troppo solo e non sembrerà così scoraggiante e spaventoso come tutto all'inizio . Si tratta solo di fare il primo passo e abbracciare l'avventura.

Conquering Mountains: The Guide to Solo Female Travel

Per una guida dalla A alla Z completa sui viaggi femminili da solista, dai un'occhiata al nuovo libro di Kristin, Conquista delle montagne. Oltre a discutere molti dei consigli pratici per preparare e pianificare il tuo viaggio, il libro affronta le paure, la sicurezza e le preoccupazioni emotive che le donne hanno di viaggiare da sole. Presenta oltre 20 interviste con altre scrittrici e viaggiatori di viaggi femminili. Fai clic qui per saperne di più sul libro e inizia a leggerlo oggi!

Kristin Addis è un'esperta di viaggi femminile solista che ispira le donne a viaggiare per il mondo in modo autentico e avventuroso. Ex banca di investimenti che ha venduto tutti i suoi averi e ha lasciato la California nel 2012, Kristin ha viaggiato da sola nel mondo per oltre quattro anni, coprendo tutti i continenti (tranne l'Antartide, ma è nella sua lista). Non c'è quasi nulla che non proverà e quasi da nessuna parte che non esplorerà. Puoi trovare altre sue riflessioni su Be My Travel Muse o su Instagram e Facebook.

Guarda il video: VIAGGIARE DA SOLI: ECCO COSA DEVI ASSOLUTAMENTE SAPERE! (Novembre 2019).

Loading...