Il meglio di Parigi: la guida a piedi di Parigi

Dopo più di una mano piena di visite a Parigi negli ultimi anni, ho imparato che per conoscere Parigi bisogna visitare spesso ma mai troppo spesso, in modo da mantenere vivo l'amore per Parigi. Nel corso degli anni ho anche appreso che le guide in genere sono sbagliate e che il meglio di Parigi deve essere trovato oltre i caffè troppo costosi, oltre i quartieri "migliori" (ognuno offre il proprio stile unico) e oltre gli stereotipi francesi.

Ho anche imparato che per essere veramente una parte di Parigi devi camminare. Così per miglia e miglia ho camminato per tutta Parigi nel corso degli anni e durante la mia ultima visita ho finalmente iniziato a sentirmi come se i miei implacabili tour a piedi autoguidati fossero finalmente arrivati ​​a coprire il meglio che Parigi ha da offrire. Quindi, se stai cercando quartieri in cui vagare, di seguito sono riportati i miei punti salienti!

Guida di Parigi a piedi

Il cuore di Parigi

C'è molto da vedere a Parigi per via delle attrazioni, ma scoprirai presto che queste sono ampiamente diffuse e un piano d'azione migliore è vagare nel tempo libero, inciampare in grandi nomi mentre ti avventuri. A partire dal 1 ° arrondissement, troverete molti affascinanti caffè che punteggiano Rue Rivoli, noto anche come indirizzo di casa al museo di Louvre. Questa strada è anche una mecca per i marchi dello shopping internazionale, anche se ci sono molti posti più carini per fare acquisti a Parigi, quindi è meglio lasciare le tentazioni fino a dopo.

Dopo aver camminato oltre il Louvre (a seconda della tua tolleranza per le code), assicurati di avventurarti oltre Giardini delle Tuileries. Qui puoi goderti uno spuntino leggero in una delle bancarelle pop-up o continuare ad allontanarti dalla folla.

Vicino al museo del Louvre troverai un concept store che è diventato una destinazione in sé ~ Colette. Qui puoi trovare una vasta gamma di chicche, dalla moda all'attrezzatura tecnologica. La mia parte preferita del negozio è la selezione di libri in quanto offrono alcuni tesori nascosti sia in francese che in inglese.

Se stai cercando una cena nel cuore di Parigi, prova il tipico francese (e scandalosamente delizioso) Racines - un bistronomique classico ma contemporaneo.

Le Marais

Fu solo negli ultimi due anni che fui presentato a Le Marais e solo durante la mia recente visita a Parigi, ho iniziato a esplorare questo arrondissement in modo più approfondito. Le Marais è un rinomato quartiere gastronomico di Parigi e quindi meglio visitato all'ora di pranzo in modo da poter apprezzare davvero tutte le offerte.

Camminare per la zona senza un piano mappato è in genere il modo migliore per vedere Le Marais. Assicurati di fare una sosta ai box Place des Vosges per prendere un po 'di sole estivo e se stai cercando una dolce sorpresa per accompagnarti, Carette ho alcuni dei migliori macarons al caramello al burro salato che abbia mai assaggiato.

Per saperne di più: una guida completa a Le Marais.

Saint-Germain-des-Prés

Per molto tempo questo è stato il mio quartiere preferito in tutta Parigi. Ovviamente, fino a quando di recente non ho iniziato a scoprire Le Marais dopo essere stato portato a cena da un parigino, seguito dal mio soggiorno a Le Marais durante la mia ultima visita a Parigi. Ma torniamo a Saint Germain!

Questa zona è rinomata per i suoi negozi boutique, in particolare se ti piace cogliere un affare vintage. La zona ha anche molti caffè che vale la pena visitare, tra cui il famoso (e notoriamente occupato) Cafe de Flore e altrettanto famoso Deux Margots.

Passeggiando per l'arrondissement, assicurati di non perdere l'occasione di passeggiare per il Giardini del Lussemburgo - alcuni dei più belli di tutta la città. Trovo questa zona più piacevole nel tardo pomeriggio, insieme a una successiva visita al Quartiere Latino per una cena economica.

Per saperne di più: una guida completa a Saint-Germain-des-Prés.

Il quartiere latino

Vengo nel quartiere latino di Parigi per un motivo principale: il cibo. Il cibo nel Quartiere Latino proviene da tutto il mondo (anche se è incentrato sulla cucina marocchina, asiatica e mediorientale), è economico ed è dannatamente buono.

Non puoi sbagliare con una porzione di strada di falafel o kebab, ma se stai cercando dettagli:

Little Cantine - Hamburger buoni e allegri.

Maoz - Falafel vegetariano in pita o insalatiera.

Au P'tit grac -Dolci e Pasticcini.

La Maison de Verlaine - Cucina tipica francese

Coutume Instituutti -Il miglior caffè del quartiere.

Chez Nicos - Crepes.

Ile de la Cité e Île St-Louis

In seguito e iniziando ad attraversare la Senna, ti troverai quasi immediatamente di fronte alla Cattedrale di Notre Dame, sede di uno dei migliori panorami di Parigi se sei disposto a resistere alla fila per entrare nelle torri (che si trova a sinistra della cattedrale di fronte).

Anche impressionante e se mi chiedi di non perdere, Saint Chapelle, a soli cinque minuti a piedi da Notre Dame e con le vetrate più impressionanti che troverai a Parigi e forse in tutta Europa!

Anche se questa è un'area incredibilmente piccola in cui passeggiare, navigare attraverso le strade tortuose e i vicoli porterà a tesori nascosti. Dall'Ile de la Cité assicurati di vagare per l'Île St-Louis per il miglior gelato di Parigi a Berthillon.

Montmartre

Indipendentemente da ciò che gli indovinelli ti faranno credere, sono sinceramente convinto che alcuni dei migliori di Parigi si trovino ancora a Montmartre. Certo, è più turistico al giorno d'oggi e molti artisti non possono permettersi l'affitto delle escursioni, ma ricorda che ci sono due modi per vedere Montmartre:

Il primo è vagare per le stradine secondarie, perdersi, trovare gemme nascoste, fermarsi per un caffè, mordere una crepe mentre si passeggia per le strade e scoprire perché questo è stato per secoli il quartiere degli artisti di Parigi.

Il secondo è salire le scale verso il Sacre Couer, scattare una vista della parigina parigina, lasciarsi trascinare in un disegno animato del tuo sé meglio vestito e pagare per un pasto costoso nella sala da pranzo all'aperto.

Lascio a te! In qualche luogo tra i due (sporgendosi verso il primo) di solito funziona. Oppure puoi seguire questo percorso:

Prendi la metropolitana per Abbesses stazione in cui entrerai nel cuore di Montmartre, sali su per la collina verso il Sacre Coeur, torna indietro attraverso i vicoli e inciampa sul Moulin Rouge, seguito da un'interessante passeggiata per tornare a Pigalle stazione della metro.

Per saperne di più: una guida completa a Montmartre.

Guarda il video: PARIGI GUIDA COMPLETA - Cosa vedere e consigli di viaggio (Dicembre 2019).

Loading...