Come essere più interessanti durante il viaggio

Una delle domande più comuni che mi vengono poste dai nuovi viaggiatori è: "Sarà difficile incontrare persone quando sono in viaggio?" Non tutti sono estroversi, estroversi o a proprio agio in situazioni sociali. Quando si tratta di viaggiare, gli introversi dovranno lavorare un po 'di più per interagire e connettersi con i loro compagni di viaggio. In questo post degli ospiti, Vanessa Van Edwards di ScienceofPeople.com condivide i suoi consigli comportamentali e trucchi su come incontrare persone ed essere più interessanti quando viaggi (o semplicemente in generale).

Dicono che viaggiare sia un prurito. Per me, era più simile a un'eruzione cutanea di tutto il corpo.

Quella metafora era imbarazzante? Sì, non sono sorpreso. Sono io. Mi chiamo Vanessa e sono una persona imbarazzante che si sta riprendendo.

Crescendo, avevo il terrore della ricreazione. Non potevo fare amicizia per la vita di me e le mie cotte mi davano orticaria. Letteralmente, alveari di tutto il corpo dall'ansia sociale.

Quando sono stato morso dal bug di viaggio, ho sperato e pregato di poterlo fare da solo e quel viaggio avrebbe cancellato l'ansia che avevo. Volevo viaggiare per essere una fuga dal mio passato e un modo per essere qualcuno di nuovo.

In questi giorni faccio ricerche su ciò che fa battere le persone, cosa guida le nostre azioni e come hackerare il comportamento umano sul mio sito Web, The Science of People. Come una persona imbarazzante in via di guarigione, sono affascinato da ciò che rende le persone tick e come possiamo superare la nostra ansia sociale.

Per la maggior parte di noi, non è facile fare amicizia o sapere cosa dire agli estranei, in particolare quelli di diversa cultura o provenienza. Mentre tutti noi abbiamo l'immagine di creare bellissime connessioni quando viaggiamo, l'esperienza e la ricerca mi hanno mostrato che non è facile come immaginiamo.

Ma l'esperienza e la ricerca mi hanno anche dimostrato che non deve essere difficile neanche.

Ecco i miei trucchi e suggerimenti preferiti per costruire amicizie, iniziare conversazioni ed essere più interessanti durante il viaggio.

Usa identificatori


Non ho mai capito quante centinaia di opportunità ci sono per incontrare persone durante il viaggio, siano essi compagni di viaggio su autobus, treni e aerei o gente del posto in supermercati, musei e centri commerciali. È meglio, tuttavia, se riesci a trovare un modo per dare alle persone un motivo per parlare con te. Qui è dove gli identificatori possono tornare utili.

Gli identificatori sono oggetti, vestiti o oggetti di scena che identificano elementi comuni tra le persone. È qualcosa che qualcuno può usare come motivo per parlare con te. Spesso vuoi indossare, trasportare o mettere in mostra il tuo aspetto quotidiano, come ad esempio:

  • Una maglietta della tua band preferita
  • Un cappello con un detto divertente
  • Una bandiera (o bandiere) sul tuo zaino
  • Un gioiello unico o storico
  • Una maglia sportiva con il logo di una squadra
  • Un libro classico visibile nella tasca posteriore o nello zaino

Questi elementi rendono più facile per gli altri parlarti, sia che si tratti di uno sconosciuto che ti si avvicina per strada o di un compagno di posto su un autobus. Perché? Perché possono iniziare una conversazione. Danno a te e ai tuoi nuovi amici qualcosa per rompere il ghiaccio e parlare. E una volta che inizi a parlare, diventa facile continuare a parlare.

Uno dei miei identificatori preferiti sono i miei stivali da cowboy. Li indosso quando viaggio, e le persone che adorano anche la musica country e i rodeo li tirano su e iniziamo a parlare.

Sii accessibile


Se vuoi incontrare persone, devi essere accessibile. Mi sedevo con le braccia incrociate, lo zaino in grembo, la testa in giù in un libro. Poi ho incontrato Sarah in un ostello in Nuova Zelanda. Ero già a Christchurch da circa tre giorni quando questo simpatico australiano si avvicinò al mio tavolo nella sala comune.

"Hey! Ho visto il tuo portafoglio Hello Kitty. Lo adoro. "(Sì, a volte uso Hello Kitty come identificatore per attirare persone simpatiche con il cuore tenero.)

Abbiamo continuato una conversazione amichevole e alla fine ha detto qualcosa che non dimenticherò mai:

“Sai, ti ho visto il primo giorno a colazione e il secondo giorno a pranzo e poi questa mattina. Ma sei sempre sembrato che non volessi che qualcuno ti parlasse, quindi non ho mai detto ciao. Se vuoi che le persone ti parlino, allora devi apparire come se volessi parlare! ”

Boom! La sua affermazione mi ha colpito come una tonnellata di mattoni. Lei aveva ragione. Sembravo chiuso ... perché mi sentivo chiuso.

Il linguaggio del corpo invia così tanti segnali sulle tue intenzioni alle persone che spesso è più importante di quello che dici. La ricerca mostra che almeno il 60% della nostra comunicazione è non verbale. Inviamo segnali con il nostro linguaggio del corpo, le espressioni facciali e il tono della voce. Quindi usa un linguaggio del corpo accessibile, che sia nella sala comune del tuo ostello, in un pub locale o in attesa del tuo bagaglio all'aeroporto. Fai in modo che la gente saluti. Ecco come:

  • Mantieni le mani visibili. I nostri cervelli devono vedere le mani delle persone per fidarsi completamente di loro sin dai tempi degli uomini delle caverne, gli umani si affidavano al vedere le mani per sapere che non sarebbero stati attaccati e per controllare le armi. Fino ad oggi, le nostre mani fungono da indicatori di fiducia, quindi tienili fuori dalle tasche e dai bagagli.
  • Lascia gli arti incrociati. Stare in piedi o seduti con le gambe dritte e le braccia ai fianchi ti fa sembrare rilassato e sicuro di te. Inoltre, la ricerca mostra che le persone fanno fatica ad andare d'accordo quando uno o entrambi hanno attraversato gli arti. Pensa: corpo chiuso, mente chiusa.
  • Stabilire un contatto visivo con estranei. Quando due persone entrano in contatto visivo, innesca il rilascio di ossitocina, un ormone legante. Se l'altra persona è aperta alla connessione, questo li indurrà a voler parlare con te.

Per determinare chi dovresti avvicinare, cerca i segni sopra riportati in altre persone, poiché in genere indicano affidabilità, cordialità e apertura.

Un esempio divertente di questo è il drone che usa mio marito. Questo non è solo un identificatore - gli amanti dei droni amano parlare con lui - lo aiuta anche ad essere accessibile e aperto.

Chiedi un sacco di consigli di viaggio


Viaggiare in nuove località ti riempie di domande come: dove sono i posti migliori dove mangiare? Cosa devo fare per vivere la città come un locale? Dove posso trovare attività di inserimento o luogo? Quindi, una volta che qualcuno ti parla, ecco alcuni altri argomenti di conversazione facili da usare che puoi affrontare:

  • Qual è la cosa più bella che hai visto finora?
  • Hai incontrato persone interessanti durante il viaggio? (Se vuoi essere divertente aggiungi: "... diverso da me, ovviamente!")
  • Qualche consiglio per questa città / località?
  • Hai trovato qualche posto segreto per ottenere un buon ____? (Inserisci la tua cucina o bevanda preferita)

Direi anche NON USARE GOOGLE. Certo, è facile. Ma piuttosto che trovare quelle risposte da solo, chiedi consiglio alla gente del posto e ai viaggiatori intorno a te. Questo è il modo più semplice per ottenere consigli utili per migliorare i tuoi viaggi e incontrare altre persone.

Gli studi dimostrano anche che le persone che chiedono consigli sono considerate più competenti e simpatiche. Ecco perché:

  • Convalida l'intelligenza dell'altra persona riconoscendo che dispongono delle informazioni desiderate.
  • Molte persone provano piacere nell'aiutare gli altri.
  • Le persone hanno un innato desiderio di sentirsi apprezzate e quando le ringrazi per i loro consigli, soddisfa quel bisogno.

Una volta che hai chiesto un consiglio, hai fatto un'ottima impressione ed è facile creare una conversazione dai suggerimenti che ti danno.

Suggerimento professionale: prima di partire, chiedi a tutti quelli che conosci se conoscono qualcuno che puoi incontrare quando inizi a viaggiare. Usando il tuo social network, puoi avere amici che ti aspettano prima ancora che arrivi.

Pensa come un giornalista di viaggio


Quando i giornalisti di viaggio visitano nuovi luoghi, fanno della loro missione imparare il più possibile sulla città e sulla popolazione locale. Osservano e focalizzano le loro conversazioni sul porre domande alle persone. Ciò non solo fornisce loro le informazioni di cui hanno bisogno, ma aiuta anche a stabilire connessioni.

Simile al precedente consiglio di chiedere un consiglio, questa tattica funziona perché concentra la tua conversazione sull'altra persona piuttosto che su te stesso. La ricerca mostra che i centri del piacere del cervello delle persone si illuminano tanto se non di più quando parlano di se stessi come fanno quando ricevono cibo o denaro.

In aereo, o mentre esci nelle aree comuni del tuo ostello o in altri spazi pubblici, avvia conversazioni ponendo domande alla gente come:

  • Cosa ne pensi di qualcosa sulla tua posizione?
  • Da dove visiti?
  • Perché hai scelto di venire qui?
  • Cosa ti piace essere qui?
  • Qual è stato il tuo ristorante preferito e perché?

Avviando conversazioni che invitano le persone a parlare di se stesse, inizi le tue interazioni in alto, apprendi informazioni interessanti e diventi qualcuno con cui le persone vogliono continuare a parlare.

Prenota pasti con sconosciuti


Se vuoi incontrare persone mentre viaggi, ma il pensiero di avvicinarti a estranei casuali innesca la tua ansia sociale, usa le app di viaggio per abbinare le persone nella tua zona. Anche altri viaggiatori che usano queste app vogliono incontrare persone, quindi usandole e scegliendo di andare negli stessi luoghi e partecipare alle stesse attività, diventi automaticamente qualcuno che vogliono conoscere.

Ecco un paio di quelli buoni per cominciare:

  • Vizeat
  • Mangia con
  • Capovolgi il viaggio

Ci sono eventi straordinari ovunque. Usando queste app, siamo finiti a Le Diner en Blanc, cosa che succede in dozzine di paesi in tutto il mondo. Indossi il bianco, incontri nuove persone e ti diverti.

***

Le persone possono essere la parte migliore del viaggio - e nessuno ne è stato più piacevolmente sorpreso di me! I miei ricordi di viaggio preferiti riguardano l'incontro con nuovi amici, la raccolta di consigli da parte della gente del posto e le relazioni spontanee che ho costruito in tutto il mondo. Quindi usa questi suggerimenti per essere più interessante, conversare meglio e goderti i vantaggi della condivisione delle tue esperienze di viaggio con gli altri.

Vanessa Van Edwards è una scrittrice nazionale di successo e investigatrice principale nel suo laboratorio di ricerca sul comportamento umano, ScienceofPeople.com. Il suo libro rivoluzionario, Captivate: Use Science to Succeed with People, è stato scelto da Apple come uno dei libri più attesi del 2017. Scrive una rubrica mensile di "Science of Success" per Entrepreneur Magazine e Huffington Post.

Loading...